Servizi della Pubblica Istruzione

Descrizione Procedimento

Erogazione contributo annuale Scuola Materna
Ogni anno con il Piano di Diritto allo Studio viene determinato un contributo annuale a sostegno della gestione della Scuola dell’Infanzia, tramite una convenzione apposita che disciplina i rapporti fra Comune e la stessa. Tale contributo viene erogato in dodicesimi.

Organizzazione e gestione laboratori didattici Scuola Materna
Il Piano di Diritto allo Studio finanzia alcuni laboratori che vanno ad arricchire il Piano dell’Offerta Formativa e che possono variare di anno in anno, a seconda delle richieste della Direttrice Didattica.

Organizzazione e gestione della mensa scolastica
Il servizio di refezione scolastica è diretto agli alunni delle Scuole Primaria e Secondaria di 1° grado di Canonica d’Adda. Si effettua quotidianamente, dal lunedì al venerdì, per la Scuola Primaria che ha il tempo prolungato, mentre per la Scuola Secondaria di 1° grado si effettua lunedì e mercoledì. Si accede al servizio compilando un modulo fornito dall’Ufficio P.I. Le tariffe a carico dell’utenza sono determinate annualmente dalla Giunta Comunale e si differenziano sulla base dell’ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) del nucleo familiare del richiedente. Ogni bimestre vengono inviate alle famiglie le comunicazioni di pagamento.

Organizzazione e gestione dell’assistenza educativa
Il servizio di assistenza educativa è diretto ad alunni con handicap psico-fisici di particolare gravità, ed è eventualmente estensibile anche ad attività educative svolte oltre il periodo dei normali impegni didattici e/o al di fuori delle strutture scolastiche. E’ garantito attraverso interventi di educatori che svolgono la loro attività d’intesa con l’Assessorato alla Pubblica istruzione, con i Servizi alla Persona e con le Scuole. Viene attivato attraverso una richiesta dettagliata delle Scuole ed in seguito all’approvazione del Piano per il Diritto allo Studio.

Organizzazione servizio di consulenza psicopedagogia
Il servizio di consulenza psicopedagogia è rivolto ad alunni della Scuola Primaria e Secondaria di 1° grado, alle loro famiglie ed ai docenti per conoscere, approfondire, riflettere sulle tematiche educative legate alla preadolescenza e all’orientamento. E’ garantito attraverso interventi di professionisti che svolgono la loro attività d’intesa con l’Assessorato alla Pubblica istruzione, con i Servizi alla Persona e con le Scuole. Viene attivato attraverso una richiesta dettagliata delle Scuole ed in seguito all’approvazione del Piano per il Diritto allo Studio.

Integrazione degli alunni stranieri
A fronte dei processi migratori che interessano ormai da anni il nostro Comune, al fine di favorire l’inserimento degli alunni stranieri all’interno delle classi e aiutarli a superare le difficoltà iniziali, l’Amministrazione Comunale concorda con la Scuola un piano di intervento per la prima alfabetizzazione linguistica. E’ un servizio garantito attraverso interventi di figure professionali anche esterne alla scuola, che svolgono la loro attività d’intesa con l’Assessorato alla Pubblica istruzione, con i Servizi alla Persona e con le Scuole. Viene attivato attraverso una richiesta dettagliata delle Scuole ed in seguito all’approvazione del Piano per il Diritto allo Studio.

Organizzazione di laboratori, iniziative, attività in accordo con l’Istituzione Scolastica
Su richiesta delle scuole ed in seguito all’approvazione del Piano per il Diritto allo Studio, l’Ufficio attiva ed organizza svariati interventi per consentire ad ogni studente di fruire di tutte quelle opportunità che gli consentiranno di raggiungere e mantenere aggiornati livelli di conoscenze e di competenze.

Sostegno alle attività didattiche
A sostegno delle attività scolastiche ed in base alle richieste delle scuole, l’Ufficio eroga all’Istituto Comprensivo di Fara Gera d’Adda contributi che vengono determinati annualmente con il Piano di Diritto allo Studio. Il 40% dell’importo viene erogato entro dicembre, il restante 60% entro giugno, previa rendicontazione delle spese effettivamente sostenute.

Acquisto libri Scuole Elementari
L’Ufficio provvede direttamente all’acquisto dei libri di testo per le Scuole Elementari (D.P.R. n. 616/77 e art. 156 del D.Lgs. 16 aprile 1994, n. 297), nelle quantità richieste preventivamente dalla scuola.

Contributi comunali ed assegni di studio
Con l’approvazione del Piano per il Diritto allo Studio vengono determinati ogni anno i seguenti contributi:

Contributo per l’acquisto dei libri di testo per la classe I^ della Scuola Secondaria di 1° grado
E’ rivolto ad alunni frequentanti per la prima volta il primo anno della scuola secondaria di 1° grado, per contenere l’onere familiare di acquisto dei testi scolastici. Tali contributi vengono erogati su domanda dei genitori, compilando un apposito modulo fornito dall’Ufficio P.I.

Contributo per il trasporto di alunni del primo anno di una Scuola Secondaria di 2° grado
E’ rivolto ad alunni frequentanti per la prima volta il primo anno di una Scuola Secondaria di 2° grado, per contenere l’onere familiare delle spese di trasporto. Tali contributi vengono erogati su domanda dei genitori, compilando un apposito modulo fornito dall’Ufficio P.I.

Assegni di studio. Tali contributi vengono erogati su domanda dei genitori, compilando un apposito modulo fornito dall’Ufficio P.I.

Contributi regionali e provinciali

torna all'inizio del contenuto